Monat: Dezember 2020

The French project Dune Network proposes a merger with Ton Labs, the former Telegram project


The French Dune Network (DUN) project has been in discussion for several weeks with Ton Labs (TON) to merge their tokens, teams and communities. This merger proposal echoes the recent appointment of Cyril Paglino at the head of Bitcoin Machine platform.

Rumors of merger between Dune and Ton Labs

Rumors of a merger between Dune Network (DUN) and TON Labs seem to echo the appointment of the famous French entrepreneur at the head of Telegram’s ex-project . Indeed, Cyril Paglino has also been CEO of Dune Network since July 2019.

Currently, Dune is reportedly in the final stages of negotiations regarding the merger of the tokens , teams and communities of the two projects. We can read on the Dune Discord:

“We are currently finalizing the details of the merger . We intend to provide more information, and we will organize a vote to assess and react accordingly to community opinion ”.

As a reminder, Dune Network is the result of a fork of Tezos following differences within its community. Dune is powered by the startup Origin Labs from the OCamLPro group. From 2016 to 2018, the team was heavily involved in the design, creation and launch of the Tezos protocol.

Dune Network has been financially supported by renowned investors such as Xaviel Niel , Sean Rad (founder of Tinder) and Marc Simoncini (founder Meetic).

Merger process

As a first step, Dune presented its vision to the Free TON community on December 21 in order to assess and adjust all the details. Thus, the merger process will take place with the agreement of the two communities .

By accepting the proposal, Free TON will agree to allocate an amount of TON Crystal (TON) to the Dune community equal to approximately 9 million TON using a 3-month average of the capitalization between the two tokens.

In addition, the operation will give rise to the development of the infrastructure to carry out the swap, including the creation of a smart-contract on Dune Network. This will allow holders to send DUN tokens and register a corresponding Free TON address on which they wish to receive their TON tokens.

Origin Labs , the research center behind many developments on Dune Network, will focus its work and activities on the developments of Free TON.

If the merger operation is successful, it will be one of the first in the blockchain industry. According to the first feedback, this would have a good chance of succeeding:

“So far the reactions are positive , but if for some reason in the respective votes the project is not adopted then we could rework the proposal so that it is acceptable to everyone. „

Mayor of Miami calls Bitcoin a „stable investment“ and wants a crypto-centric government


Mayor Francis Suarez is learning about Bitcoin from the twins Winklevoss and Anthony Pompliano.

Mayor of Miami calls Bitcoin a „stable investment“ and wants a government focused on crypto and NEWS

Miami Mayor Francis Suarez is the newest leading figure to Crypto Bull publicize Bitcoin (BTC), offering further evidence that traditional adoption is growing.

In a Thursday tweet, Suarez called Bitcoin a „stable investment“ during an „incredibly unstable year,“ adding that he is learning about the main digital asset through figures like Tyler Winklevoss and Anthony Pompliano.

Winklevoss and Pompliano responded to Suarez’s tweet. Tyler said he and his brother Cameron will bring the mayor of Miami a „signed copy of Bitcoin Billionaires,“ a book written about the twins, while Pompliano proclaimed Miami as a future Bitcoin city.

Earlier in the day, Suarez indicated that his government is exploring the idea of Miami becoming the country’s first crypto-centric government. „Exploiting absolutely that,“ he said in response to a tweet. No further details were provided.

Suarez was elected mayor of Miami in November 2017, after running as a nonpartisan candidate. Before entering politics, he worked as a lawyer and also founded a real estate brokerage firm.

Miami has been described by some media as one of the hottest American cities for cryptomorphs due to the flexibility of state oversight and an influx of foreign capital. The North American Bitcoin Conference, which featured such names as Charles Hoskinson, Roger Ver and Riccardo Sagni, was held in Miami earlier this year.

This year’s Bitcoin explosion, fuelled in part by corporate and institutional adoption, is generating new conversations about digital assets. Bitcoin adoption is increasingly seen as a competitive advantage in an economy marked by financial instability, asset price inflation and record central bank intervention.

Bitcoin breaks new record and surpasses R$ 120 thousand


Bitcoin valued over 650% in the year.

Bitcoin has just surpassed the $ 24 thousand mark. Being traded in Brazil above $ 120 thousand. This is the first time in history that digital currency reaches the value. Following an upward trend that began in mid-November, the digital currency has appreciated more than $ 5 thousand dollars in the last 7 days.

This Saturday the cryptomoeda rose 7% (so far), bringing the total capitalization of Bitcoin to $ 445 billion. The rise in Bitcoin made the entire market of cryptomoeda rise together, making the market have a capitalization of $ 675 billion.

The price spike comes just after news that the US will implement a heavy rule against cryptomorphs, where transactions above $3,000 must be declared and tracked by regulators.

Digital currency has been adopted as a „safe harbor“ asset at a time of financial uncertainty caused mainly by the pandemic and the government’s uncontrolled printing of money.

In the year to date, Bitcoin has valued more than 650%. The currency fell more than 50% in a single day in March, and since then it has slowly recovered, until several companies announced the purchase of the asset, and it went up.

All of the past Bitcoin firings were followed by some correction, which is also expected in the recent move, however, several market analysts describe the moment as „healthy“ and some predict it should continue, with some investors expecting values above $100 thousand.

The belief is based on the motivation of the high, which is driven mainly by institutional adoption. Several great companies adored the asset as a value reserve, and several others have announced projects or products with the asset, such as PayPal and Square, for instance.

Although there are other more than 7,000 cryptoemoedas, Bitcoin dominance is increasing, reaching over 65%. Other cryptoemoquids are also gaining value with some having gained more than two digits in the last 24 hours.

Bitcoin’s rise also calls attention because there is little interest from ordinary people compared to 2017. Google Trends shows that searches for digital assets in Google are at one of the lowest levels in the last 3 years.

Those who bought Bitcoin at the end of 2017 had to live with the devaluation of the following years, and many people decided to take the loss and sell the currency at a lower value. Those who managed to save, however, now for sure are in the profit, since in 2017 the currency was traded for up to R$ 70 thousand, and now it has surpassed R$ 120 thousand.

Binance beginnt mit dem Versand seiner Bitcoin-Visa-Karten in Europa


Bewohner des Europäischen Wirtschaftsraums können jetzt Binance-Karten bestellen – oder einen bereits begonnenen Lieferprozess abschließen.

Die Kryptowährungsbörse Binance hat mit der Auslieferung ihrer Krypto-Visa-Karten an Kunden im Europäischen Wirtschaftsraum begonnen, gab das Unternehmen heute bekannt.

Laut der Ankündigung wird die Binance-Karte es Benutzern ermöglichen, bis zu 8.700 € auszugeben und bis zu 290 € pro Tag an Geldautomaten abzurufen. Zusätzlich, Karteninhaber werden für bis zu 8% Cashback auf ihre Einkäufe berechtigt sein – obwohl Sie ein Wal sein müssen und eine erhebliche Menge an Binance Coins halten, um dieses Angebot voll zu genießen.

Erstellen Sie Ihre eigenen 100% einzigartigen NFTs für Ihre Freunde und Familie, oder behalten Sie sie für sich selbst. Wenn Sie auf der Suche nach dem perfekten Weihnachtsgeschenk sind, suchen Sie nicht weiter.

Zusammen mit Decrypt

Neben anderen Vorteilen seiner physischen Karte, Binance aufgeführt, die Tatsache, dass es kostenlos ist und wird Null Gebühren bis 2021. Plus, der Austausch behauptet, es ist angeblich die „coolste Karte in Ihrer Brieftasche.“

Binance kündigte auch an, dass seine physischen Karten jetzt Ethereum unterstützen.

Ethereum
Investor bietet $777,777 auf Ethereum NFT mit 1 Sekunde übrig
Ein Investor hat gestern bei einer Nifty Gateway Auktion $777,777 für eine Sammlung digitaler Kunst geboten, die von Technologie, Star Wars und Natur inspirierte Stücke enthält. Und es gab keine Sekunde mehr…

„Bezahlen Sie lieber mit Ihren Ethereum-Gewinnen? Von nun an können Sie die Dinge, die Sie lieben, mit Ethereum kaufen. Übertragen Sie einfach Ethereum auf Ihre Card Wallet und ziehen Sie es über die anderen Münzen, um es zum bevorzugten Zahlungsmittel zu machen“, so der Austausch.

Wie Decrypt berichtete, erwarb Binance Swipe, eine digitale Geldbörse mit mehreren Währungen und eine Visa-Debitkartenplattform, und verstärkte damit seine Pläne für eine Krypto-Debitkarte im Juli.

Allerdings haben frühere Swipe-Benutzer heute entdeckt, dass ihre bereits bestehenden Karten-Wallets nicht mit der Binance Card kompatibel sind. Der Austausch später bestätigt und erklärt dies.

„Es tut uns sehr leid zu sagen, aber es ist nicht möglich, die Binance Card & Swipe zu haben, da es die gleiche ausstellende Bank hat“, sagte Binance Nederlands und fügte hinzu: „Entweder mit Swipe aufhören und wechseln oder mit Swipe bleiben!“

Bitcoin-Cashback-Belohnungs-Plattform Fold hat auch begonnen, den Versand seiner physischen Krypto-Debitkarten-ähnlich erstellt in Partnerschaft mit Visa. Aber für jetzt, es ist nur in den USA verfügbar.

Il prezzo del Bitcoin supera i 18,8 mila dollari, mentre orsi e tori ne tracciano il percorso


Il prezzo del Bitcoin si è stabilizzato sopra i 18.000 dollari ed è uscito dal livello critico di 18.500 dollari. Gli analisti discutono di casi di tori e orsi a breve termine.

Ci sono sia scenari ribassisti che rialzisti per Bitcoin nel prossimo futuro. I casi di orso circondano due punti chiave: l’aumento dei depositi di BTC dalle balene agli scambi e la mancanza di retest di BTC di livelli di supporto cruciali. I casi di toro si basano sull’attività HODLer, l’attività di indirizzo, il gap di capitalizzazione di mercato tra BTC e oro, e la favorevole struttura tecnica del Bitcoin.

Il Bitcoin che supera i 18.500 dollari è fondamentale per il suo ciclo di prezzo a breve termine. Ci sono stati grandi ordini di vendita proprio sopra i 18.500 dollari, che hanno agito come una forte area di resistenza. Nei precedenti tentativi di superare i 18.500 dollari, BTC è scesa sostanzialmente in breve tempo. Questa volta, ha superato il livello di resistenza con facilità, segnando un breakout pulito.

Il caso dell’orso per Bitcoin

Nonostante la tendenza al rialzo tecnicamente forte di BTC, i dati sulle balene indicano che la pressione di vendita sul Bitcoin potrebbe intensificarsi. Cole Garner, un analista a catena, ha citato il Bitcoin Exchange Whale Ratio di CryptoQuant per dire: „E‘ probabile che ci sia rimasto un altro colpo alla gamba nel serbatoio.“ Il prezzo del Bitcoin ha visto il 18 novembre un colpo di scena, quando è sceso bruscamente da 18.476 dollari a 17.214 dollari nel giro di due ore. Garner ha sottolineato che il Bitcoin Exchange Whale Ratio ha una „storia di „topping“.

Il prezzo del Bitcoin (BTC) si è stabilizzato sopra i 18.000 dollari, poiché il mercato dimostra un forte slancio al di sopra di quello che una volta era un pesante livello di resistenza pluriennale. Il 20 novembre, il prezzo del BTC ha raggiunto un nuovo massimo biennale a 18.828 dollari su Binance, superando il precedente picco del 18 novembre. Dopo l’uscita di Bitcoin, gli analisti sono divisi sul suo andamento futuro dei prezzi.

Il rapporto Bitcoin Exchange Whale è un importante metro di misura della pressione di vendita delle balene perché mostra la stima della quantità di BTC che gli investitori ad alto valore netto depositano nelle borse. Di solito, gli investitori spostano i fondi in borsa quando vogliono vendere. Gli investitori high-net-worth preferiscono conservare i loro fondi in portafogli non detentivi che controllano completamente. Quindi, gli analisti seguono i depositi in borsa come un potenziale segnale per una vendita.

In cima ai dati delle balene che segnalano un piccolo ritiro, il grafico mensile di Bitcoin mostra un movimento di prezzo al rialzo eccessivo. Sasha Fleyshman, un trader della società di investimento istituzionale di criptovaluta Arca, ha dichiarato il 1° novembre che il livello di 13.716 dollari è un’area cruciale. Ha segnato i prezzi di apertura e di chiusura delle candele di dicembre 2017 e gennaio 2018, quando il prezzo Bitcoin ha raggiunto un nuovo massimo storico di quasi 20.000 dollari. Quindi, superare quel livello significa che 13.716 dollari serviranno come principale area di supporto macro.

Anche se è improbabile, se si verifica una correzione profonda, Fleyshman ha detto che si aspetta che il livello di supporto „palpabile“ a 13.716 dollari „sia la linea nella sabbia di supporto saggia per mantenere la struttura“. Se BTC vedrà una correzione importante nel prossimo futuro rimane ancora incerto. Ma nel caso di una correzione, Fleyshman ha detto che BTC ha una grande area di supporto per difendere l’encierro in corso.

Denis Vinokourov, responsabile della ricerca presso il crypto exchange e broker BeQuant, ha detto al Cointelegraph che cali di prezzo simili al recente crollo improvviso sono già avvenuti in precedenza, e il recente calo è stato accolto con una significativa domanda da parte degli acquirenti. Quindi, anche se BTC ha visto un importante movimento al ribasso in un breve periodo, egli ritiene che non sia necessariamente ribassista:

„L’implacabile impennata della Bitcoin è arrivata a quello che alcuni possono aver frainteso come una brusca fine. Tuttavia, mentre l’oscillazione del prezzo da 18.500 a 17.200 dollari non è certamente per i deboli di cuore, oscillazioni di prezzo simili in termini di dollari si sono verificate quando il Bitcoin era scambiato con una valutazione molto più bassa. In aggiunta a ciò, la pressione di vendita è stata affrontata con un interesse di acquisto altrettanto aggressivo e la cosa più importante è che l’interesse aggregato delle opzioni aperte (OI) è in realtà più alto dal momento che il calo iniziale è stato più basso“.

Il toro per BTC

A causa del breakout di Bitcoin sopra i 18.500 dollari, gli analisti hanno detto che il sentimento del mercato intorno a Bitcoin è generalmente ottimista. Parlando con il Cointelegraph, Guy Hirsch, amministratore delegato degli Stati Uniti di eToro, ha detto che sarebbe sorprendente vedere il Bitcoin non sfidare presto il massimo storico. Ci sono molte storie positive – come il supporto a BTC da parte di PayPal e Cash App, insieme alla crescente adozione istituzionale – che illuminano le prospettive di Bitcoin:

„Il sentiment ora è piuttosto rialzista, e una serie di indicatori, tra cui le chiacchiere sui social media, i volumi di scambio e persino le pagine web che indicizzano i termini di marketing relativi al Bitcoin, sono ai massimi di tutti i tempi o quasi – questi sono chiari indicatori che l’appetito per un’ennesima corsa al rialzo è qui; e la crescente adozione che arriva da tutte le parti – PayPal e CashApp, Skybridge di Anthony Scaramucci che annuncia l’intenzione di acquistare Bitcoin e molti investitori leggendari si buttano anche loro“.

Mentre ci sono state discussioni sui grafici ad alto tempo di Bitcoin, come i grafici settimanali e mensili per tutto il mese di novembre, gli analisti tecnici hanno detto che anche i grafici ad alto tempo sembrano ottimisti. Prima del breakout di Bitcoin sopra i 18.500 dollari, un trader pseudonimo noto come „Benjamin Blunts“ ha detto che BTC ha lasciato una struttura laterale che si è formata nelle 48 ore precedenti. Dopo il breakout, il trader ha detto che questo rally „dovrebbe essere quello che ci porterà a 20.000 dollari e tornare ai massimi storici“.

Oltre ai numerosi catalizzatori tecnici e fondamentali per Bitcoin, c’è un forte argomento a sostegno di una traiettoria di crescita esponenziale per BTC nel lungo termine. Mike McGlone, senior commodity strategist di Bloomberg Intelligence, ha affermato che con un tetto massimo di mercato di soli 300 miliardi di dollari, la Bitcoin è ben lontana dal raggiungere il tetto massimo di mercato dell’oro di 10 trilioni di dollari. Ma, questo dimostra anche che c’è un grande divario di valutazione tra Bitcoin e oro: „Il Bitcoin è sulla buona strada per essere una versione digitale di #oro, ma rimane lontano da esso nel 2020“.

Il prossimo tetto per BTC?

Considerando le varie tendenze che Bitcoin ha visto negli otto mesi successivi al crash di marzo, Hirsch ha detto al Cointelegraph che c’è un’alta probabilità che Bitcoin testerà 25.000 dollari. Se Bitcoin superasse i 20.000 dollari, significherebbe che BTC cercherà di esplorare un nuovo tetto. Hirsch ha individuato la gamma di 25.000-30.000 dollari come il potenziale top per il Bitcoin nel prossimo futuro:

„Se il Bitcoin dovesse superare i 20.000 dollari, c’è poco da dire che non faremmo una corsa a 25.000 dollari prima della fine dell’anno. Anche se eviterei di piantare una bandiera nel terreno e di fare una previsione di prezzo di per sé, i fondamenti che stanno dietro al numero di persone che ora hanno accesso al Bitcoin attraverso applicazioni come PayPal e possono acquistarlo con pochissime barriere all’ingresso suggeriscono che anche se una frazione di queste persone lo fa, il prezzo non può che salire“.

Tuttavia, quando il Bitcoin supera i 20.000 dollari, non c’è più alcun contesto storico per prevedere la prossima mossa di BTC. Quindi, al di sopra dell’attuale massimo storico, è quasi impossibile prevedere la prossima mossa di BTC fino a quando non raggiungerà un certo livello. Un’altra variabile è che gli investitori al dettaglio probabilmente entreranno dopo che BTC avrà superato i 20.000 dollari, il che aumenterebbe l’alto livello di interesse e il timore di perdersi, o FOMO, che il mercato delle criptovalute sta già vedendo.